mercoledì 14 agosto 2013

estate / a volte ritornano

Come aveva detto papirozzo non siamo stati inghiottiti da un buco nero o meglio la nostra connessione internet di casa si e quindi ci ho rinunciato col male al cuore ogni giorno in cui avrei voluto scrivere qualcosa o leggere gli altri blog.
E così tra un tentativo fallito e l'altro, fallito pure lui, abbiamo addirittura cambiato stagione ed è estate, tempo di mare, tempo di mozzarella e pomodoro, tempo di cicale che rompono dalla mattina alla sera e quando smettono loro ci si mettono i grilli e le rane, tempo di spannolinamento, definitivo stavolta si spera. In realtà abbiamo cominciato a fine aprile e con la pipì diciamo che ci sono stati pochi problemi. È l’altro il problema, quello grosso, di cui non riusciamo a liberarci. O meglio riusciamo a liberarcene ma mai nel posto giusto! E allora vai di fantasia.

Con le buone:

“Amore devi dirlo che devi farla così non ti sporchi, non ti piace vero sporcarti? No! E allora dai la prossima volta me lo dici prima così andiamo nel vasino, ok? Ok!”

Ma neanche per sogno, come parlare al muro.

Un po’ di forza bruta

“E basta adesso visto che non hai voglia di ascoltarmi ti metto tutti i giochi in uno scatolone e te li ridò solo quando deciderai di farla nel vasino!” “Va bene mamma” e passandomi un gioco mi dice, “tieni mettici anche questo!”

Non ci sono più i bambini di una volta che piangevano quando gli venivano portati via i giochi!

E vai di morale

C’era una volta una bambina puzzona che faceva sempre la cacca nelle mutandine. Un giorno è arrivato lo stregone della cacca, le ha preso tutti i giochi e le ha detto che glieli avrebbe riportati solo quando avesse imparato a farla nel vasino. La bimba era molto triste, imparò a fare la cacca nel vasino, lo stregone tornò e le riportò i giochi. Così la bambina puzzona visse per sempre felice, contenta e profumata.

Secondo voi? Ma neanche per idea! Esopo aiutaci tu!

francy


5 commenti:

  1. Ciao, bentornata!
    Io con D. ho risolto facendo lavare le mutande a lui, con molta tranquillità. A volte capita qualche piccolo incidente e ormai sa già cosa deve fare ;-)

    RispondiElimina
  2. adoro il tuo metodo...ora è qualche giorno che fila tutto liscio ma sai com'è, preferisco non cantar vittoria. se dovesse servire adotterò la tua tecnica!

    RispondiElimina
  3. Bentornata!!! Come sai noi sullo spannolinamento ci abbiamo messo un anno, le ho provate tutte ma gli incidenti capitavano fino a poco fa, fin a quando lui spontaneamente non ha deciso che era pronto, ed ora non ne sgarra una, dove siamo siamo, pensa anche mentre si fa la doccia se ne accorge ed io non ho fatto niente di nuovo e non ho sperimentato altri metodi (anche perché li avevo provati già tutti;-))). Forse devi solo aspettare.:-)))

    RispondiElimina
  4. Ciaoooo!!! Ci sto provando anch'io con Lollino... ma mi sa che è ancora un po' prestino... A volte va bene... a volte va male...

    RispondiElimina
  5. in effetti è notizia di questi giorni che ci siamo riuscite! abemus spannolinamento!!! :)

    francy

    RispondiElimina