martedì 26 febbraio 2013

"respect, just a little bit"

eh già, così cantava la mitica aretha.

in queste ore di incertezza cosmica, ce ne vorrebbe da parte di chi sta nei piani alti di rispetto. rispetto per tutti coloro che tentano di sopravvivere ogni giorno. potrebbero davvero rimboccarsi le maniche e fare ciò che è più giusto per il paese e non per le loro già grasse saccocce. non c'è bisogno di appartenere allo stesso simbolo o colore per fare ciò che di equo e onesto  potrebbe farci stare meglio. ovvio, questo sempre nel mio mondo fatto di utopie.

il rispetto dovrebbe essere ovunque, questo cerchiamo o dovremmo cercare di insegnare ai nostri figli, fin da quando sono più piccoli.
rispetto per chi è più grande di loro e può insegnargli tanto e rispetto per chi è piccolo come loro perchè possono fare uno splendido percorso di vita insieme.
rispetto per tutto ciò che li circonda compresi gli animali ai quali per esempio non è così divertente tirare la coda o cavare gli occhi, per l'ambiente, che non stava aspettando noi per buttare in giro ogni genere di schifezza.
rispetto per le cose, che sono state comprate con tanto amore ma anche con tanta fatica.

e a farsi rispettare, a non avere paura dei prepotenti e chi con la sua autorità o presunta tale vorrebbe incutere timore per arrivare ad ottenere ciò che vuole. 

il rispetto è in tutto, si crea una cultura del rispetto fin dalla più piccola età, dal non rompere un giocattolo fino ad arrivare al più alto rispetto nei confronti della propria vita, quella della propria compagna o compagno e quella dei figli.
questo cerchiamo di insegnare ai nostri bambini, siamo genitori consapevoli e capaci, e se sapremmo fare un buon lavoro chissà forse tra vent'anni vivranno in un mondo migliore.

questo post partecipa al blogstorming di genitori crescono

francy

4 commenti:

  1. Che bello questo post! condivido in pieno!

    RispondiElimina
  2. Spesso siamo noi adulti che non conosciamo il rispetto, osservò Cestìno e vedo che spesso e' pu saggio di me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non parlarmi di adulti che non conoscono il rispetto...in effetti è da noi che loro imparano ed è da noi che deve partire tutto!

      francy

      Elimina