lunedì 20 agosto 2012

2012



vabbè che anno bisesto anno funesto. vabbè che ce l'hanno detto pure i maya (chissà poi che volevano dirci). vabbè che gli anni prima non è che fosse sto gran spettacolo di fortuna. però... avete presente il clima di allegria e spensieratezza del post scritto da luisa? ecco io me lo sono dimenticato. dunque vediamo un pò se riesco a riepilogare la meravigliosa successione di spalate di letame addosso che ci ha riservato l'anno in corso nei suoi primi splendidi 8 mesi: lavoro incerto, stipendi incerti, anzi non incerti, certamente che non arrivano, vagonate di cose da pagare, quelle molto sicure, malattie varie ed eventuali, qualche incidente qua e là, e ora come ciliegina sulla torta, ferie annullate. si perchè di quella settimana da fidanzatini imbarazzanti che dovevamo passare io e maritozzo mentre luisa tornava nel suo nido che riapre domani, ne ha fatto solo 2 giorni... la notizia mi arriva poco dopo aver pubblicato il post di luisa ed ero pronta a fare una specie di rettifica ma sarebbe stata una lunghissima lista di parole a dir poco scurrili, quindi ho pensato di contare fino a 10, poi visto che non bastava, ho contato fino ad oggi. diciamo che le parole volgari in reltà in mente le ho ancora... com'è che dicono gli inguaribili ottimisti? cerca di vedere sempre il bicchiere mezzo pieno: per carità, in un momento come questo bisognerebbe ringraziare di non poter andare in ferie perchè si ha troppo lavoro, e ringraziare di averlo il lavoro non come le moltitudini di persone che sono in "ferie forzate" sempre però lasciatemelo dire, e che cazz...

francy

4 commenti:

  1. eheh io non faccio ferie da tre anni...una volta il trasloco da mio marito, poi il matrimonio, poi la cura per aver Valentina e li soldi se ne sono andati via, poi la nascita prematura della piccola, visite e preoccupazioni ed alla fine le vacanze li faccio a casa nostra..ho deciso di comprarmi una piscina gonfiabile e metterla in sala...ehehe ciao bella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci credo, anche la nostra ultima vacanza risale a 3 anni fa. che poi non è per le ferie in se per se, è per il non poter programmare nulla che deve sempre esserci l'imprevisto! che poi il grande programma era andarcene in spiaggia senza belva:dev'essere una punizione,un'altro sabotaggio del mio piccolo genio del male!!!

      francy

      Elimina
  2. Mi dispiace tanto per le tue vacanzine, ma sorridi.
    Un bacio monica
    Molto bello questo blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sorridiamo, sorridiamo... però bisogna anche toglierseli i sassolini dalla scarpa ogni tanto, soprattutto quando una settimana di ferie in meno (nella quale non avremmo fatto nulla) è niente in confronto al resto! ma che ci vuoi fare? abbiamo le spalle larghe ormai!

      francy

      Elimina