mercoledì 27 giugno 2012

teoria vs pratica

ok io ci ho provato... e ci sto provando... e un pochino ci sto pure riuscendo.
dopo anni di visione di "sos tata" in cui ci hanno indottrinato su come il problema del sonno sia risolvibile con fermezza, ci stiamo provando pure noi. dice la tata che se addormenti il bimbo in braccio e poi lo metti nel lettino si disorienta e se si sveglia poi è un casino (quest'ultima parte non è proprio testuale della tata).
va bene, proviamo, in fondo noi abbiamo sempre fatto così, magari è vero.
NON CI POSSO CREDERE! in un fine settimana quella specie di bestia assimilabile a una bambina si è abituata subito... addirittura ora è lei che mi prende per mano, mi dice "letto isa". diciamo che per addormentarsi non abbiamo grossi problemi.
si, ma dov'è finita la frase "non si riaddormenta perchè rimane disorientata dal fatto che non si trova più in braccio?". e se le attaccassi il tom tom al lettino? si sveglia un sacco di volte, a volte si riaddormenta, altre no, bisogna stare li con lei un paio d'ore come zombie con la testa che cade nella sbarra del lettino procurandosi un trauma cranico dopo l'altro. per ora le scuse sono il caldo e la sete, fra un paio di mesi quali saranno? ora mi hanno consigliato gocce e sciroppo omeopatici, proveremo...
intanto ci teniamo la magra consolazione di essere riusciti ad applicare una delle mitiche regole delle tate, anche se ha funzionato solo per metà...

francy

1 commento:

  1. ciao Luisa Sofia di nonno!
    "mamma io sono ancora una bimba e sono alla ricerca di una formula magica che mi convinca che dormire è troppo bello"! sai cosa ti dico? forse siamo sulla buona strada. a presto! un abbraccio da nonno armando!

    RispondiElimina