mercoledì 20 giugno 2012

"scusa, ma lo sai che ho solo un neurone!"

i mariti, se non ci fossero, oddio è meglio non continuare... quella del titolo mi fece rimanere di sasso. probabilmente gli chiesi di fare 2 cose contemporaneamente, potete immaginare l'espressione del tipo "impossibile visualizzare la pagina web". ed è anche stata una grande ammissione.
altre cose che rendono necessario riavviare il sistema?
- cercare cose nei mobili che non sono in bella vista, ma magari bisogna spostargli qualcosa da davanti e la roba è esattamente li dove è sempre stata in quasi 10 anni
- anni fa gli chiesi di comprare 4 bikini (il gelato) e lui tornò a casa con 8 cremini. ancora oggi la vicenda è in sede di dibattito per capire cosa possa essere successo al sistema di comunicazione col neurone
- stendere la roba e sperare che asciughi se la metti nel filo tutta piegata e poi sentirmi dire "si ma sei fissata"
- idem come sopra per come carica la lavatrice
- quando si mangiano cose tipo olive o carne con l'osso dove credete che vadano a finire gli scarti? sul tovagliolo non sul piatto. inevitabilmente il tovagliolo si inumidisce ed è come se l'avesse messo sulla tovaglia. al mio sguardo di preparazione all'onda energetica risponde "e ma dove devo metterlo?". a questo non rispondo.
e poche sere fa, mentre sparecchiavo, preparavo lo zaino per la belva e probabilmente facevo altre due o tre cose, mi sento dire "cavolo quante cose fai!". meno male, non per volontà ma per necessità, si riesce a far tutto, certo è che se le donne avessero i ritmi degli uomini (soprattutto del mio) non riuscirebbero ad arrivare a fine giornata.
come se ciò non bastasse ho notato che il tipico difetto maschile di cercare solo davanti ai propri occhi lo deve aver preso anche la prole che, dopo aver aperto lo sportello delle merendine, mi guarda e dice "bo!" nonostante stesse per farci un frontale con il croissant. speriamo che i geni femminili prendano presto il sopravvento.

francy

3 commenti:

  1. ahhahahaha sono maschi francy! gli è stata data una cosa in più solo fisicamente ;))fede

    RispondiElimina
  2. luisa sofia di nonno: ricordati sempre di guardare oltre!! a mamma dille di...perdonare!!
    papà sandro: che posso dire? hai tutta la mia solidarietà di...maschietto!!
    mamma cesca: quel neurone tienitelo stretto stretto!!

    RispondiElimina
  3. - dov'è la patente? e gli occhiali? eh? eh? dove sono? ah, ma qui non si può mai lasciare una cosa che uhdyewooquerjhfifoidjsksaAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAIJDNFFHFF (imprecazioni varie)
    - sono davanti a te
    - si, vabbè. e quando ce l'hai messe?

    (ci siamo lasciati, vivaddio.

    RispondiElimina