martedì 7 febbraio 2012

la vie en blanc



devo raccontarvi assolutamente questa cosa che è successa domenica mattina. dopo colazione, la mamma e il papà si accorgono di qualcosa di strano e mi dicono di guardare fuori dalla porta. nel giro di 20 minuti il giardino da verde era diventato tutto bianco, compresa la mia altalena! mi hanno spiegato che si chiama neve, che è tipo la pioggia ma la puoi toccare e ci puoi pure giocare: la cosa mi è piaciuta subito! sono anche andata a vederla in giardino, papà voleva fare il pupazzo di neve ma poi dopo che ha smesso di nevicare ha iniziato a piovere e niente pupazzo... anche se non so bene di cosa parlasse... in compenso abbiamo fatto una romantica passeggiata sotto l'ombrello.

ps: in riferimento al precedente post di mamma volevo farle "cicca cicca" perchè non solo a scuola sono bravissima ma mangio tutti i crakers senza sbriciolarli in giro come faccio a casa!

baci baci luisa sofia

1 commento:

  1. carissima Luisa Sofia di nonno, ti racconto quello che mi ricordo della nevicata avvenuta a Genuri nel lontano 1956 (avevo 7 anni!!). il paese era coperto da tanata neve (non so quanti centrimetri). Nella piazza in centro al paese c'era un rubinetto dell'acqua potabile (l'acqua in casa allora non ce l'aveva quasi nessuno) e nelle vicinanze c'era un...."muntoni de ni" alto credo più di 1,5 metri (immagina un masso di granito di medie dimensioni tipo quelli che vediamo vicino all'Auchan). ricoro che il tetto di una casa fronte piazza era crollato sotto il peso della neve. ma quello che ricordo con maggior piacere è che le scuole rimasero chiuse per circa 3 o 4 giorni. Le maestre sentivo raccontare viaggiavano da Cagliari, le strade non asfaltate erano un pantano unico; il bestiame (le pecore) non poteva uscire dagli ovili e mangiavano dentro (non so quanto!!); oppure veniva portato in qualche piazzale fatto a "impedrau" o comunque appena percorribile,e li il pastore spargeva fave secche con paglia. io con i miei coetanei giocavo a palle di neve. Mamma però se tornavo a casa bagnato o sporco erano ca... guai!! ricordo che anche i ragazzi grandi giocavano (anche un pò pesante) con le palle di neve soprattutto quando passavano le ragazze in strada; oppure prendevano di mira quelle persone un pò...permalose!! Mamma mi riacconta che la neve si è sciolta dopo qualche mese (di preciso non saprei)

    RispondiElimina